Cos ‘è il Babywearing

Babywearing letteralmente significa indossare il bambino, ed è una pratica antichissima e diffusa in tutto il mondo. Mentre una volta si faceva per necessità, oggi questa pratica torna a vedersi grazie ai benefici che dona a mamma e bambino

Quali sono i benefici del Babywearing?

Il primo motivo per cui una mamma moderna si approccia al Babywearing, è per avere le mani libere e occuparsi di altro finché il bambino è serenamente a contatto. Se il Multitasking è un’esigenza dettata dalla società moderna, è bene tenere presente che i benefici del Babywearing sono molteplici:

  • Continuum pre e post gravidanza
  • Genitorialità a contatto : Portare è terapeutico, è salutare, fa bene a mamma e bambino perché si stimolano gli ormoni necessari a rafforzare il legame mamma-bebè.
  • Fisiologicamente perfetto: se con l’ausilio di supporti davvero ergonomici.
  • Intensifica la relazione papà/ bebè: I papà che lo desiderano possono portare fin da subito i loro piccoli in fascia! Questo li aiuterà a rafforzare da subito il loro legame e permetterà alla mamma un po’ di sano riposo!
  • Stimolazione sensoriale
  • Legame di attaccamento BONDING
  • Marsupio terapia

Portare è pratico, sicuro, dona sicurezza e svolge una funzione sensoriale molto elevata per il bambino, che viene stimolato in tutti e 5 i suoi sensi.

Al giorno d’oggi alle mamme piace moltissimo stare in forma e fare attività con il proprio bambino.
Rispettando i tempi necessario per riprendersi dal parto e dal puerperio, della sana e moderata attività fisica è assolutamente consigliabile per la mamma e pensiamo che enorme beneficio può trarre un bambino se l’attività svolta dalla mamma finché porta il bimbo in fascia è piacevole per la mamma stessa!

Inoltre il movimento, in coppia in questo caso, stimola i centri sensoriali del bambino che riceve dei massaggi continui.

I supporti preferibili per danzare portando il proprio bambino sono:

  • La fascia rigida con legatura X-Fasciata (o FWCC) nel caso si porti pancia a pancia, mentre con legatura DH nel caso si porti sulla schiena;
  • Il Marsupio ergonomico (portando davanti o dietro)
  • Il Mei Tai (portando davanti o dietro)
  • L’half buckle (portando davanti o dietro)

Nel caso una mamma non abbia un supporto e/o non sappia fare la legatura, è caldamente raccomandato fissare una consulenza con una specialista per poter toccare e provare con mano i supporti e verificarne il comfort su di sé.

Le gestanti avranno la possibilità di imparare la legatura del pancione!

Consulta l’elenco consulenti

 

Laura Carta

Consulente del Portare

@DanceWithMe

 

X